Autismo infantile: i miti infondati
7 Marzo 2014 – Cinema Planet , Viale della Costituzione 47 , ore 15

Sarà proiettato in presenza della regista il film documentario: “Ocho pasos adelante”

Intervengono:

Saluti:

locandina-ocho-pasos-interaLuisa Altomonte
Dirigente Generale USR Sicilia
Fiorentino Troiano
Assessore armonia sociale e welfare politiche sociali per la casa e fa-miglia e disabilità
Francesco Basile
Presidente Scuola Facoltà di Medicina di Catania
Caterina Campochiaro
Presidente Haruka
Alessandro Bella
Coordinatore associazione Nike

Dopo la proiezione interverranno:

Selene Colombo
Regista del film documentario “Ocho pasos adelante”
Carlo Monteleone
Psichiatra, Psicoterapeuta, Direttore Sanitario ANFFAS onlus Catania, Docente AMPS Corso triennale di Musicoterapia, Docente incaricato Scuola di formazione in Psicoterapia I.F. Roma
Renato Scifo
Direttore Unità Operativa Complessa di N.P.I. di Acireale e referente servizi per l’Autismo ASP Catania
Salvatore Cacciola
Sociologo Dirigente Responsabile U.O.E.SA. ASP di Catania

Modera: Antonello Zitelli, Giornalista

 

Il film documentario “Ocho pasos adelante” (Italia, 2013)

Film scritto e diretto da Selene Colombo. Patrocinato dalla Commissione italiana per l`UNESCO. Dichiarato per 6 volte film di interesse Sociale e Culturale in Argentina. Selezionato al Festival BAFICI.

Il documentario racconta la vita di sei bambini residenti a Buenos Aires e affetti da disturbi dello spettro autistico (DSA, o ASD acronimo in inglese) in modo poco convenzionale. Oggi, un bimbo su ottantotto (secondo gli ultimi dati disponibili statunitensi) è affetto da DSA ed è un fenomeno in continuo aumento. Il film esplora tale fenomeno dal punto di vista dei bambini stessi e delle loro famiglie e mostra il lavoro svolto dai professionisti di PANAACEA – un’associazione civile fondata a Buenos Aires alla fine del 2011 formata da esperti in neuropsichiatria infantile ed altre aree di salute ed educative. Gli obiettivi principali del film sono: aumentare la presa di coscienza, diffondere l’informazione sulla diagnosi precoce sin dai primissimi mesi di vita di un bambino e dare una panoramica sui trattamenti integrali esistenti che si incentrano sulla famiglia.

Che cos’è l’Autismo? Come si fa a riconoscere l’Autismo nei primissimi mesi di vita di un bambino? Che cosa implica una diagnosi di autismo per le famiglie? Come entrare in comunicazione con un bambino affetto da DSA? Come si può massimizzare l’infinito potenziale di questo/a bambino/a?
Tenendo presente che non esiste un bambino uguale ad un altro, una famiglia uguale ad un’altra e che non esiste un luogo uguale ad un altro gli interventi sono “cuciti” ad hoc caso per caso, con dedizione e professionalità.

Il film è un viaggio interiore in questo mondo ancora troppo poco conosciuto che è l’Autismo, attraverso il punto di vista dei suoi protagonisti: Quattro bambini, due adolescenti, le loro famiglie ed i specialisti del settore . Oltre ad abbattere le barriere dell’ignoranza sul tema ed i pregiudizi esistenti su questa importante tematica il film si propone di esporre una visione ottimistica e piena di speranza sia per le persone affette da DSA sia per le famiglie interessate basata sulla ferma convinzione che ognuno di noi ha il diritto di essere felice.

 

 

 

 

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>