La Robotica nella Sanità e nella Società
Tra Presente e Futuro

Catania 25 Novembre 2013
Palazzo Platamone – Palazzo della Cultura
Ex Convento San Placido
Via Vittorio Emanuele II, 121
95131 Catania

 

INTRODUZIONE

I disturbi dello spettro autistico (Autism Spectrum Disorders, ASD) sembrano esemplificare il fenotipo clinico dei disordini dei sistemi cognitivi e neurali di base coinvolti nella socializzazione. La ricerca sull’ASD dunque ha un’estrema rilevanza, in quanto fornisce una prospettiva complementare della cognizione sociale. Studi recenti suggeriscono che l’interazione con sistemi robotici (androidi, bracci meccanici, macchine mobili, interfacce multimodali) può innescare un comportamento imitativo. Il meccanismo neurale che sta alla base della codifica delle azioni osservate può essere aiutato a processare stimoli sociali più semplici. Capire ed insegnare il processing delle emozioni e del riconoscimento delle espressioni facciali ha un significato clinico importante. Ci sono evidenze sul comportamento imitativo nell’ASD elicitato da un robot tramite esperimenti con primitive visuomotorie. Ciò mostra come l’interazione con un robot attivi processi visuomotori nell’ASD.

L’offerta formativa proposta consentirà di apprendere la cornice teorica ed empirica dell’utilità dell’interazione di robot con pazienti autistici all’in-terno di un ambiente strutturato. Il percorso formativo consentirà di apprendere gli studi nazionali ed internazionali incoraggianti che dimostrano la necessità di sperimentazioni a lungo termine. Tutto ciò può aiutare i soggetti ad imparare ad identificare, interpretare ed utilizzare le informazioni emotive aumentando così le capacità di adattamento al contesto sociale. I soggetti affetti da ASD focalizzano la loro attenzione su singoli dettagli, mentre l’interazione con un robot consente ad un soggetto di concentrarsi sul limitato, riproducibile e modulabile numero di modalità di comunicazione del robot. Inoltre, mentre lo stress dell’imparare da un insegnante può risultare eccessivo, l’interazione con un robot riduce la pressione permettendo al paziente di imparare meglio dall’ambiente.

OBIETTIVI DEL CORSO

L’offerta formativa si prefigge il rinforzo delle competenze tecnico-professionali possedute dai partecipanti all’interno della cornice teorica ed empirica della robotica applicata al trattamento dei disturbi dello spettro autistico.

Il percorso di introduzione alla robotica applicata all’autismo prevede sintesi teoriche e dimostrazioni interattive di applicazione di questa tecnica innova-tiva, in un’ottica di scomposizione del processo di trattamento con la tecnologia in tappe processuali con i relativi prodotti intermedi, contributi ed azioni fra loro interconnesse.

La formazione all’uso della robotica nell’autismo si integra in una logica “di sistema” al fine di rinforza-re nei partecipanti la visione sistemistica in una logica di superamento delle autoreferenzialità legate ai differenti metodi di trattamento.

PROGRAMMA DEL CORSO

9:00 – 18:30

Ore 9:00 – 9:15 Registrazione dei Partecipanti, saluto degli organizzatori e delle autorità.

– Prof. Orazio Licandro, Assessore ai Saperi e alla Bellezza Condivisa.

– Dr. Gaetano Sirna, commissario straordinario dell’ASP n°3 Catania.

– Dr. Giuseppe Greco, responsabile regionale di ”Cittadinanza attiva” coordinatore della Consulta regionale della Sanità.

– Prof.ssa Elita Schillaci, presidente Fondazione SVPF

Professore ordinario Università di Catania.

– Antonio Perdichizzi, presidente Giovani Imprenditori Confindu-stria Catania, Mentor Working Capital Telecom.

Ore 9:15 -10:00 Robotica e Sanità – “Nuove Tecnologie per il Trattamento dell’Autismo a Domicilio “Behaviour Labs” roboMa-te”: il trattamento dell’autismo con i robot.

Relatore: Ing. P. Lanzafame “Behaviour Labs s.r.l.c.r.”.

10:00 -10:45 Ricerca e innovazione tecnologica per il tratta-mento precoce dell’autismo . Casi di studio: il Progetto “Saracen” – un social robot per l’autismo – ed il Progetto “Prima Pietra”.

Relatore: Ing. Giovanni Pioggia, CNR – IFC

10:45 -11:30 Un progetto sperimentale con robot NAO presso il nuovo Centro abilitativo per autismo dell’ ASP di Catania.

Relatore: Dott. Renato Scifo, ing. Salvo Garozzo, ASP 3 di Catania.

Ore 11:30 -11:45 Coffe break

Ore 11:45 – 13.00 Dimostrazione nuove soluzioni e applica-zioni per l’autismo.

Relatore: ing. P. Lanzafame, Dott. R. Scifo, ing. G. Pioggia

Ore 13:00 -13:15 Il Ruolo dei Genitori come Co-terapisti nella terapia dell’autismo a domicilio.

Relatore: Prof. Luca Donato, “La Linea Curva” Onlus

Ore 13:15 -14.00 Lunch

Ore 14:15 – 14:45 La convivenza uomo-robot : le domande della roboetica a partire da case study.

Relatore: Prof. Davide Bennato, Università di Catania

Ore 14:45 – 15:15 Un caso di studio robotica e sanità : il progetto “Aliz-e”.

Relatore: Dott. Piero Cosi, CNR-ISTC

Ore 15:15 -15:30 “Robotica e Didattica: le attivita’ dell’AR-SLab dell’Universita’ di Catania”.

Relatore: Ing. Corrado Santoro, DMI Università di Catania

Ore 15:30 – 15:45 “Tecnologie evolutive per lo sviluppo dell’ I.A. nei Robot autonomi”.

Relatore : Giovanni De Luca, INFN LNS

Ore 15:45 – 16:30 La Robotica nella Scuola: innovazione di-dattica e sinergia di competenze.

Relatore: Prof. Domenico Ardito, ITIS Archimede Catania

Ore 16:30 – 18.30 Tavola rotonda di discussione: La Robotica nell’autismo.

 

COME ISCRIVERSI

Eventi accreditato dal Ministero della Salute Provider n.11.243
Evento Numero: 243-79676 Ed. 1 – Istituto di Fisiologia Clinica Consiglio Nazionale delle Ricerche

CORSO DI FORMAZIONE

La Robotica nella Sanità e nella Società – Tra presente e futuro Per le seguenti figure professionali: tutte quelle Mediche Psicologia, Psicologia Clinica, TNPEE, Psicoterapia, Scienze dell’Educazione e Scienze della Formazione.

L’iscrizione è aperta a tutti! Sia a coloro che vogliono ottenere gli ECM sia a coloro che non vogliono ottenerli.
CREDITI FORMATIVI E COSTO: 8 crediti ECM – 60 euro (massimo 100 iscrizioni).

ATTESTATI RILASCIATI

1. Nei giorni successivi al corso verrà inviato per email L’attestato Protocollato Rilasciato da IFC/CNR con valore legale, con l’indicazione specificata dal corsista in fase di registrazione se con la dicitura con profitto o senza.

2. Dopo 90 giorni verrà inviato per email dall’ufficio competente l’attestato dei crediti ECM.

ISCRIZIONE ONLINE

Per iscriversi al corso visitare il sito web: www.pervasivehealthcarecenter.it alla sezione Corsi di Formazione/
Modulo Iscrizione Corsi. Seguire le indicazioni riportate sul sito.

 

Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>